Benvenuti ad Acquasparta      

 
English   Deutsch
Français

ACQUASPARTA

Turismo
Manifestazioni
Come arrivarci

Ospitalità
Alberghi
Agriturismo
Appartamenti - Case Vacanza
Bed & breakfast
Ristoranti

vai a ...
Comprensorio di Terni
Umbria

 

.
Acquasparta

Acquasparta

Acquasparta
Situata su un colle, Acquasparta è antico centro termale e di villeggiatura noto già in epoca romana.
Il nome deriva probabilmente dal latino "ad aquas partas", e testimonia il fatto che la località è ricca di acque minerali, come quelle di Furapane e Amerino, usate a scopo terapeutico in attrezzati centri termali.
Nel Medioevo fece parte delle Terre Arnolfe, poi fu tra i possedimenti dell'Abbazia di Farfa; in seguito appartenne alla Curia Vescovile di Todi, e infine alla famiglia Cesi.
Fu il luogo di nascita del Cardinale Matteo d'Acquasparta, che visse a Firenze nel '300 e venne ricordato da Dante nel Purgatorio.
Nel 1609 il Principe Federico Cesi ricostituì in città, assieme ad altre personalità, l'Accademia dei Lincei, fondata a Roma qualche anno prima.
Acquasparta conserva resti delle mura medievali con interessanti torri cilindriche, tuttavia il più importante monumento della città è Palazzo Cesi: situato quasi al centro dell'abitato è una grandiosa costruzione del XVI secolo realizzata da Giovanni Domenico Bianchi. Ha la facciata incassata tra due corpi sporgenti, e portale bugnato; un bel cortile a loggiato e splendide sale con soffitti di legno intagliato. Il principe Federico vi ospitò nel 1624 Galileo.
A fianco del palazzo una loggia in cui si conservano reperti romani.
Continuando il giro in città incontriamo due chiese piuttosto interessanti: quella di San Francesco, del 1290, che conserva un bell'altare antico su colonnine, un Crocifisso ligneo del '400, e resti del chiostro; e quella di Santa Cecilia, del '500, in cui, in un'elegante cappella, si trova la tomba di Federico Cesi.

 

Metti qui il tuo banner
per saperne di più
scrivici

 

.
webmaster argoweb.it