Benvenuti a Baschi     

 
Italiano   Deutsch
Français

BASCHI

Turismo
Cenni storici
Da vedere ...
Come arrivarci
Manifestazioni

Ospitalità
Alberghi
Agriturismo
Residence-Appartam.
Bed & breakfast
Ristoranti & C.

vai a ...
Umbria
Comprensorio di Orvieto

tra i colli
dell'
Umbria
meridionale
l'Amerino

 

.
Uno scorcio

Il borgo

La Pasquarella

Cenni storici

Di probabile origine etrusca, in epoca romana era densamente popolata e numerosi sono i reperti ritrovati.
Tra il X e l'XI sec. fu costruito il castello. Accanto al libero comune dominò la potente signoria ghibellina dei Baschi, che prese parte alle lotte contro la fazione dei Guelfi. All'apice della sua potenza questa famiglia possedeva 60 castelli.

Tra i personaggi più significativi ricordiamo Bindo e il conte Ranuccio.

Durante il dominio di quest'ultimo furono edificati il suo palazzo, oggi sede del Comune, e la chiesa di San Nicolò. Questa signoria si estinse nel 1770.

Curiosità

Baschi, oggi borgo di gente mite e ospitale, lega il suo nome ad una famiglia decisamente bellicosa.

Tra le più fosche figure del clan spiccò Bindo de Baschi, detto Pastacalda per il carattere irascibile e propenso a prendere fuoco.

Giovanissimo salì a capo della più grande Lega Ghibellina dell'Umbria e giovanissimo trovò la morte, a 27 anni, trucidato dai Guelfi.

 

 

Metti qui il tuo banner
per saperne di più
scrivici

 

 

.
webmaster argoweb.it