Benvenuti a Fossato di Vico      

 
English   Deutsch
Français

FOSSATO DI VICO

Turismo
Come arrivarci
Manifestazioni

Ospitalità
Alberghi
Agriturismo
Appartamenti
Ostelli
Ristoranti & C.

vai a ...
Umbria
Comprensorio di Gubbio

 

.
Fossato di Vico
Fossato di Vico

Fossato di Vico
Importante svincolo della consolare "Flaminia". Erede storicamente dell'antico "Helvillum Vicus" centro umbro federato con Roma, fu distrutto, quasi certamente, durante le invasioni barbariche.
Dell'origine del Castello di Fossato di Vico, e quindi dell'attuale paese, si sa che nel 996 fu dato in possesso al Conte Vico, già Vicario imperiale di Nocera, dall'imperatore Ottone III e quindi donato (1003) al Monastero di Santa Maria dell'Appennino.
Sottomessosi nel 1208 a Perugia ne segue la sorte. Nel 1540 con Perugia e altre terre viene occupato dalle milizie pontificie e da allora le sue vicende si legano con quelle delle altre terre dell'Umbria fino alla annessione al Regno d'Italia.
Località valida per soggiorno e turismo estivi, possiede strutture ricettive e ristoranti.

da vedere
Il Ponte Romano visibile sulla consolare Fiaminia - La Rocca di Fossato, restano solo pochi avanzi - La Chiesa di San Benedetto (sec. XIV) - La Chiesa di San Pietro - La Chiesa della Piaggiola (sec. XV) - La Chiesa di San Cristoforo - La Chiesa di San Sebastiano - Santa Maria del Fonte, antico monastero di monache benedettine (sec. XIII-XIV).

 

Metti qui il tuo banner
per saperne di più
scrivici

 

.
webmaster argoweb.it